La Riserva Naturale Regionale Valli Cupe festeggia un anno

Sersale, Martedì 19 Dicembre 2017 - 10:15 di Redazione

La Riserva Naturale Regionale Valli Cupe, istituita con legge regionale n.46 approvata all’unanimità dal Consiglio regionale della Calabria il 21 dicembre 2016, a distanza esatta di un anno di vita, affiderà al suo direttore, l’etnobotanico Carmine Lupia, il compito di tenere una relazione dettagliata sui risultati fin qui conseguiti in termini di presenze monitorate, sviluppo economico diretto e indiretto sul territorio, iniziative messe in campo e altre già progettate. La manifestazione si terrà giovedì 21 dicembre con inizio alle ore 16.00 nell’auditorium della Porta del Parco a Sersale. Si svolgerà in due sezioni. La prima, dopo la relazione del direttore della Riserva e  l’introduzione del rappresentante legale dell’Ente di Gestione Salvatore Torchia, prevede: la presentazione del nuovo sito web della Riserva; la relazione su guide e servizi affidata alla presidente della Cooperativa Segreti Mediterranei Rossella Capellupo; la prima tesi di laurea sulla Riserva (realizzata da Salvatore Bianco presso la facoltà di Agraria dell’Università di Reggio Calabria) che ha per oggetto le Valli Cupe come sistema economico; interventi dei sindaci dell’area. Modera la giornalista Chiara Fera. La seconda sezione dell’iniziativa comprende interventi di politici (tra cui l’assessore all’Ambiente Antonella Rizzo, il vicepresidente della Regione Antonio Viscomi e il consigliere regionale Mimmo Tallini proponente la legge istitutiva della Riserva); la partecipazione del presidente del Parco Nazionale dell’Aspromonte Giuseppe Bombino, della commissaria del Parco Nazionale della Sila Sonia Ferrari, del commissario di Calabria Verde Aloisio Mariggiò, del responsabile Aree protette di Legambiente Antonio Nicoletti, del presidente regionale del Fai Anna Lia Paravati, del direttore generale dipartimento ambiente della Regione Orsola Reillo e del dirigente Aree protette della Regione Giovanni Aramini. Modera il giornalista Romano Pitaro. A seguire due performance artistiche: “Orlandu de Valli Cupe”, di Aniello Nigro e musiche del maestro Nino Scuderi a cura degli attori Mariano Riccio e Antonia Gualtieri, e l’intervento musicale del cantautore Carmine Torchia. Gli studenti dell’Ipsasr di Sersale diretto dalla prof.ssa Rosetta Falbo presentano una mostra di etnobotanica curata dal prof. Raffaele Lupia. 



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code