A Sersale la giornata della Salute

Sersale, Venerdì 23 Giugno 2017 - 19:30 di Redazione

Migliorare la qualità di vita delle persone anziane e/o disabili, aiutarle ad essere ancora partecipi alla vita delle comunità dove risiedono, sono importanti obiettivi di un moderno welfare vicino alle famiglie.  E’ nata sotto questi intendimenti  l’idea della “#Giornata della Salute”, realizzata nei giorni scorsi a Sersale nell’ambito delle iniziative di cura promosse dal progetto Home Care Premium, gestito dal distretto sociosanitario di Catanzaro  e cofinanziato dall’Inps. L’evento si è tenuto nei giorni scorsi a Sersale ed ha avuto come suggestivo scenario la pineta di Porta del Parco. La passeggiata nel verde rigoglioso delle montagne, il piacere di una risata fra amici ritrovati, la curiosità di scoprire ed apprendere, sono stati questi alcuni degli ingredienti vincenti dell’iniziativa. Il progetto Home Care Premium di cui è responsabile Franco Caccia , sociologo dell’azienda sanitaria di  Catanzaro, presta una particolare attenzione ad una nuova idea di domiciliarità caratterizzata da qualificati  interventi realizzati all’interno della casa dei beneficiari. Ma la casa non deve essere l’unico ambiente in cui far star bene la persona. Fondamentale è  anche la  vita sociale, le opportunità e gli  interessi  che è giusto  vivere all’esterno delle mura di casa.   Con l’attiva collaborazione di Marco Pavone,  sociologo della  cooperativa Multiservizi di Catanzaro, è stata avviata una rete di collaborazione sul territorio del comune della presila costituita da diverse associazioni di volontariato e gruppi culturali. Nei mesi  scorsi, allo scopo, a Sersale si sono tenuti degli incontri per il confronto e per la sperimentazione di idee quali la proiezione del film  “Le Balene d’Agosto” e una mostra di foto d’epoca. Con la giornata della Salute è stata avviata una simpatica sperimentazione a cui hanno risposto in tanti, persone anziane beneficiarie del progetto, familiari, operatori di cura, volontari. Ad accogliere la comitiva il neo confermato sindaco l’avv. Salvatore Torchia, come sempre disponibile a collaborare attivamente per la buona riuscita di iniziative rivolte a persone fragili del territorio. Il programma ha previsto una passeggiata presso alcuni dei percorsi naturalistici in cui  gli anziani non hanno mancato di integrare, anche con simpatici aneddoti, le spiegazioni delle attente e qualificate guide socie dall’associazione “boschi e mari puliti” di Sersale, sulla particolarità della  vegetazione di questo territorio.  La giornata è poi proseguita con momenti conviviali, tra cui un pranzo comunitario a base di prodotti locali e con balli tipici animati dai ballerini del gruppo Folk-Taranta di Sersale. Nonostante gli acciacchi ed i visibili segni di patologie invalidanti,  gli anziani hanno vissuto questa giornata con grande spensieratezza e coinvolgimento, sollecitando la promozione di altri appuntamenti a breve. Soddisfatti anche i soci ed i volontari delle associazioni che hanno collaborato tra cui: la Proloco di Sersale, Boschi e mari puliti; l’Arcobaleno; l’Arci, la coop Multiservizi, l’Avis Sersale e l’associazione Come un raggio di Sole.  Unanime la considerazione finale degli organizzatori:  Regalare un sorriso,  suscitare emozioni, valorizzare relazioni umane, rappresentano un vero toccasana.  L’obiettivo di queste iniziative è anche di  promuovere sui territori una nuova idea di salute in cui l’apporto dei cittadini, singoli o associati, rappresenta una ricchezza.  



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code